L’insieme è maggiore della somma delle parti. Considero il gruppo organizzato di persone come un’acceleratore e un intensificatore dei processi evolutivi della psiche. La dialettica che si instaura nelle relazioni al suo interno fa crescere i partecipanti in modo più veloce, completo e felice.

I vantaggi del gruppo

Questo processo virtuoso avviene contemporaneamente in diversi modi. Attraverso la conoscenza e i rapporti di amicizia che si instaurano che aumentano la conoscenza di se stessi rispetto al gruppo e ai singoli componenti. Grazie all’appartenenza al gruppo che fa sentire i membri più protetti e sostenuti. Per mezzo dello scambio di informazioni e i feedback sui percorsi che aiutano il confronto anche rispetto ai temi transpersonali. Le esperienze di ordine trascendente sono esperienze di nicchia, prese in considerazione marginalmente nel mondo comune e molto particolari. Confrontarsi riguardo alle loro regolarità aiuta i partecipanti a condividerne una meta-epistemologia in modo da fare chiarezza sui processi che vivono. La Biotransenergetica è proprio una meta- epistemologia dei processi di coscienza ordinari e non ordinari.

Un salto quantico evolutivo

Inoltre praticare come siamo soliti fare in gruppo crea un salto quantico nel grado di complessità del sistema. Ad esempio, nell’organismo di un essere vivente, l’insieme delle sue cellule è organizzato da un’intelligenza che le coordina tutte in modo che cooperino a un’unico processo vivente, che è quello del sistema di coscienza dell’organismo stesso. Nel gruppo, agendo attraverso la metodologia BTE, si favorisce la formazione di una coscienza collettiva e il dialogo con questo campo. Il cerchio di persone ha una sua intelligenza e organizzazione di ordine ipercomplesso. E’ sede di processi di cura, guarigione, e evoluzione della coscienza più potenti e veloci di quelli che avvengono in un individuo. L’energia di ogni componente viene messa a servizio del gruppo e della sua salute collettiva e tutti i membri giovano di una potenza maggiore di trasformazione ed evoluzione del sistema vivente. Si tratta di un processo naturale, conosciuto dall’uomo dalla notte dei tempi, presente nelle culture tribali, che avviene in tutti i salti di livello organizzativo sia dentro gli esseri che nelle organizzazioni dei sistemi viventi.

 

0